Now Reading
Il fegato: rimedi naturali

Il fegato: rimedi naturali

Come mantenere in salute fegato e cistifellea con i rimedi naturali?

Il fegato è un importante organo metabolico, provvede alla buona funzione delle attività corporee ed è il motore che trasforma la materia in energia. Funge inoltre da disintossicatore, permette di modificare ed eliminare le sostanze estranee dannose per l’organismo, come ad esempio i farmaci.

il fegato malato indica uno squilibrio fra ciò che entra e la capacità di elaborarlo produttivamente.

Il fegato, “porta dell’anima” è un punto di ingresso per l’energia sottile che circonda il corpo, il campo magnetico che in un certo modo è connesso con la nostra parte spirituale. Il fegato “si apre negli occhi” che sono appunto lo specchio dell’anima, la colorazione delle sclere, la forza delle unghie e dei capelli, collegati all’energia del nostro fegato.

Nella medicina ayurvedica il fegato si trova nell’elemento fuoco, simbolo di luce e calore, che plasma e trasforma, capace di mantenere il potere sotto le braci per poi riportarlo con la sua forza e volontà, caratteristiche del terzo chakra, Manipura (la città del gioiello).

Una sua disfunzione può rappresenta una mancanza di responsabilità nell’accettazione e realizzazione di se stessi, con una una bassa energia nel terzo chakra. Alcuni sintomi possono essere la svogliatezza, la nausea, vedersi spesso costretti a rinunciare a questa o a quella cosa perché in realtà sta rinunciando a se stesso.

Viene per cui a mancare la capacità di discernere tra “bene e male”, di individuare le sostanze nocive da quelle utili, di selezionare con lucidità e precisione le situazioni produttive da quelle distruttive.

Sul piano simbolico il fegato permette la capacità di osservare la propria aggressività senza con essa identificarsi, poiché in caso contrario può sopraggiungere in un senso di impotenza e frustrazione, covando il desiderio di vendetta e di rivalsa.

Quando il fegato non è più in grado di far fronte alle sue funzioni, il cuore (pericardio) prende il sopravvento e, questa sollecitazione eccessiva, provoca palpitazioni, ansia, disturbi del sonno, persino dispnea, irritabilità, depressione…

In generale, una sovra espressione del fegato è un veleno che provoca sintomi come mal di testa, vertigini, acufeni, occhi rossi, dismenorrea, digestione difficile…

 

Cistifellea

La cistifellea è un piccolo organo che si trova sotto il fegato, il cui compito è di conservare la bile, un liquido prodotto dal fegato, che viene usata successivamente dall’apparato digerente. La bile è composta da sali biliari, elettroliti e pigmenti come bilirubina, colesterolo e altri grassi. Secondo un recente studio, a chi soffre frequentemente di “problemi” emotivi come rabbia o tristezza estrema, possono verificarsi fuoriuscite di bile che hanno ripercussioni sul fegato e ne alternano le funzioni.

La bile viene usata dall’organismo per rendere solubili colesterolo, grassi e vitamine, e quindi essere assorbiti meglio. I sali biliari stimolano l’intestino crasso a secernere acqua e altri sali, fondamentali per la salute digestiva.

 

Quali sono i rimedi naturali?

La consapevolezza è un passo fondamentale e necessario per creare azione per il tuo equilibrio e benessere, e poter così tu raggiungere la conoscenza di te stessa in profondità ed eventualmente creare la tua vita, così come la desideri.

Il fegato ha infatti bisogno delle tue attenzioni: per risparmiargli sovraccarichi di lavoro, cerca di evitare l’eccesso di alcol, droghe, sostanze tossiche (alimenti non biologici, pesticidi e inquinamento di tutti i tipi), fritti e cibi grassi.

Scegli invece i suoi alleati: alimentazione sana, vegetale che contiene 0 colesterolo, possibilmente frutta e verdura (bio) crudi in abbondanza, anche attraverso frullati e centrifughe, stile di vita (limita o rinuncia completamente a fumo, alcool, droghe, zuccheri raffinati…), la gestione dello stress, lo yoga, la meditazione e gli oli essenziali.

Una dieta ricca di omega 3 frutta e verdura è l’ideale per depurare il fegato e aiutarlo a mantenersi in salute

 

La pratica dello yoga

Come anticipato il fegato è energizzato dal manipura chakra, che si trova un dito sotto l’ombelico, la zona del plesso solare, dove risiedono la forza e l’energia. Per aiutare un buon funzionamento del fegato sono consigliate le torsioni, il divaricamento delle gambe e i piegamenti lateriali (in piedi, seduti, e sdraiati). Inoltre, per il pranayama, la respirazione, sono consigliate la tecnica del Kabalabati, una purificazione, dove l’enfasi è sull’espiro, simile a uno starnuto; Bastrica, una respirazione potente sia in entrata che in uscita spesso accompagnata dal ritmo veloce delle braccia, anche in torsione; e Simasana (la posizione del leone), per emettere il suo ruggito con la lingua fuori e gli occhi aperti in direzione del terzo occhio, Ajna chakra.

Tutte pratiche che contribuiscono a disintossicare e a liberare sia la mente che il corpo dalle tossine fisiche ed energetiche. È sempre consigliato effettuare queste pratiche con una insegnate di yoga esperta, evitando il fai da te per i principianti.

 

La pratica della meditazione:

“Mi sto facendo il fegato amaro”
“Sono verde di rabbia”

Sono espressioni comuni che descrivono come la rabbia “nasca” nel fegato.

Secondo la Talmud, la rabbia nasce nel fegato e muore nella cistifellea, e secondo il Taoismo il fegato è del colore verde.

Un’altra espressione conosciuta è

“Avere fegato”

Come abbiamo potuto vedere sopra il fegato, risiede nell’energia del terzo chakra, che quando in equilibrio crea volontà, azione, coraggio, possiamo dire che porta avanti i suoi obiettivi con determinazione e costanza.

Il maestro buddista zen, Tich Nath Han, ci insegna la tecnica del: “spegni il fuoco della tua rabbia”, attraverso la pratica della felicità e della compassione, attraverso i quali possiamo vincere la rabbia, mutandola in potente alleato:

  • quando ti arrabbi, ritorna a te stesso e prenditi molta cura della tua rabbia;
  • quando qualcuno ti fa soffrire, ritorna a te stesso e prenditi cura del tuo dolore, della tua collera;
  • se una persona si esprime con rabbia è perché sta soffrendo profondamente, con il metodo del respiro consapevole, il metodo della camminata consapevole, il metodo dell’abbraccio della rabbia, quello dell’osservazione profonda della natura delle nostre percezioni e quello dell’osservazione profonda dell’altro ci rendiamo conto che anche lui soffre e ha bisogno di aiuto.

 

Come possiamo vedere, quello che lo yoga e la meditazione ci insegnano è di praticare l’arte dell’osservazione, diventando osservatori di ogni nostro pensiero, ogni nostra emozione, ogni nostro cambiamento, attimo dopo attimo.

Se, ad esempio, osservassi attentamente il mio respiro in ogni attimo della mia vita cosa accadrebbe? Fate la prova, mentre dico di osservare il respiro, notate cosa accade? Forse il vostro respiro è diventato istantaneamente più profondo, magari anche più addominale? E la mente? Cosa è cambiato in questo istante di osservazione nella tua mente? Vedi? Questo è un esercizio che puoi praticare anche 24 ore al giorno, la consapevolezza in ogni momento della tua vita.

 

Il suono del Fegato

Il maestro Mantak Chia, che ho conosciuto in Thailandia, nel suo Tao Garden, fuori da Chiang Mai, ha riportato in vita una meravigliosa pratica taoista, che ha divulgato: i suoni degli organi, poichè ogni organo o meglio ogni gruppo di organi ha un suo suono.

Nel caso del fegato, il suono è Shhhhh, come quando invitiamo a fare silenzio.

 

Pratica:

Poni le mani all’altezza del fegato e cistifellea, senza toccare il corpo, e mentalmente senti la rabbia o altre emozioni che arrivano nel tuo fegato, senza ricamarci sopra, osserva soltanto.

Fallo per alcuni respiri, poi intreccia le mani sopra la testa, palmi rivolti in alto, allunga le braccia ed eventualmente piegati un po’ sul lato sinistro, per stirare ed aprire il lato del fegato (a destra).

Inspira profondamente nel tuo fegato, e all’espiro emetti il suono Shhhhhhhh fino ad esaurire l’espiro.

Mentre lo si emette, si può percepire un calore abbandonare l’organo, oppure immaginare una nebbia scura che viene soffiata via insieme all’aria. Ripeti almeno 3 volte.

Alla fine torna con le mani nuovamente all’altezza del fegato, vedi il tuo fegato di colore verde brillante, pulito ed energizzato. Immaginalo pieno di tante cellule che sorridono felici e serene, danzando nel tuo fegato e poi estendi le cellule sorridenti a tutto il tuo corpo, prenditi tutto il tempo necessario.

 

See Also

 

Quali sono gli oli essenziali che possono essere un buon sostegno per il fegato?

 

Il geranio è ottimo olio per calmare gli animi e supporta un buon riposo, anche in caso di jet leg. Può aiutare a dimenticare i ricordi pesanti, trasmutando e creando momenti in tranquillità, pace e felicità. Può lenire la tensione nervosa e lo stress, equilibrando le emozioni, sollevando lo spirito e favorendo il benessere e la speranza.  Altresì ottimo detergente per la pelle unta e per vivacizzare la pelle chiara.

L’olio essenziale di elicrisio è rinvigorente per il subconscio può aiutare nella gestione della rabbia, e nel processo disintossicante e nell’riequilibrio della pelle. Comunemente utilizzato nei prodotti per mantenere una pelle giovane e sana, date le sue proprietà ringiovanenti. Nell’antica Grecia l’elicriso era impiegato nella medicina fitoterapica e tutt’oggi il suo olio è molto apprezzato e ricercato dati i suoi numerosi benefici per la salute. L’olio di Elicriso aiuta ad attenuare gli inestetismi cutanei e favorisce un colorito sano e radioso. si combina con geranio, lavanda, salvia, rosa, agrumi e spezie.

Zengest, la miscela digestiva contiene: zenzero, finocchio, carvi, dragoncello, menta piperita, anice, e coriandolo allevia il senso di nausea e il mal di stomaco. Un aiuto per ridurre gas e gonfiore addominali o una buona soluzione sicura ed efficace per alleviare i disturbi digestivi occasionali. Dal momento che digeriamo siamo pronti ad assimilare nuove informazioni ed eventi, e può essere così uno stimolo all’apertura a nuove possibilità e all’adattamento ed entusiasmo.

Assumi una o due gocce sotto la lingua o in caspule vegetali.

Il coriandolo è un delicato stimolante per chi ha poca energia fisica, aiuta a rilassarsi durante periodi di forte stress, irritabilità e nervosismo, può aiutare anche laddove si siano dei traumi e delle paure. Supporta altresì la funzione digestiva. Assumi una o due gocce in caspule vegetali.

Il rosmarino è venerato da secoli; le antiche culture greca, romana, egiziana ed ebraica lo consideravano una pianta sacra, veniva spesso usato come fumigante per allontanare gli spiriti maligni e proteggersi dalla peste e da altre malattie infettive. Ha proprietà antiossidanti ed è di supporto nei periodi di affaticamento cronico, per i polmoni e per il fegato. Da evitare in gravidanza e nei casi di pressione alta. Assumi una o due gocce sotto la lingua o in caspule vegetali.

I cinesi davano grande importanza al cipresso per i suoi effetti benefici al fegato e all’apparato respiratorio. Inoltre, veniva anticamente utilizzato per i suoi benefici sul sistema urinario, in casi di perdita di liquidi, come la sudorazione, la diarrea o il ciclo mestruale. Può essere un valido supporto nella prevenzione per un fegato sano, alleviare la tensione nervosa e sostenere la circolazione. Allevia il senso di perdita, creando sicurezza ed equilibrio. Diluisci una goccia con olio di cocco frazionato e massaggi la pianta dei piedi, o le gambe o direttamente sul fegato.

Le proprietà depurative dell’olio di Mirra vanno ben oltre la pelle: è infatti un agente purificante particolarmente efficace per gola e bocca. Il suo aroma, inoltre, aiuta ad equilibrare le emozioni e a favorire il benessere generale. Un valido supporto per agevolare un senso di equilibrio psichico e a infondere una sensazione di pace e benessere generale. Prova ad aggiungerne una o due gocce alla crema idratante, o diluito con olio di cocco frazionato per ridurre la comparsa di rughe e linee di espressione. Assumi una o due goccia sotto la lingua o in caspule vegetali.

La miscela del metabolismo, smart & sassy, contiene Pompelmo, Limone, Menta piperita, Zenzero e Cannella, ed è perfetta per aggiungere un tocco di sapore alle bevande o ai dolci. Questa miscela naturale ed efficace ha proprietà diuretiche e stimolanti, non contiene calorie e rappresenta un’ottima alternativa ai dolcificanti artificiali e alle bevande zuccherate. Assumi 2 o 3 gocce mattina e pomeriggio.

Se stai pensando di intraprendere un cambiamento nel tuo stile di vita o hai bisogno di aiuto per mettere in pratica un buon proposito per il nuovo anno, assumi ogni giorno una goccia di Zendocrine per una settimana nell’ambito del tuo regime di vita salutare, Rosmarino, Cilantro e Bacca di ginepro. Supporta l’azione naturale del corpo nel liberarsi dalle sostanze indesiderate.

PB Assist+ è una formula brevettata composta da fibre prebiotiche e sei ceppi di microorganismi probiotici in un’eccezionale capsula vegetale doppio strato. Rilascia colture probiotiche attive e FOS (fruttoligosaccaridi) prebiotici solubili. Il sistema a doppia capsula a rilascio prolungato è progettato per proteggere le colture probiotiche sensibili dall’acido gastrico. PB Assist+ offre un modo unico, sicuro ed efficace di fornire i benefici dei probiotici.

Assumere una capsula a doppio strato da 1 a 3 volte al giorno, durante i pasti, per 10 giorni al mese. Può essere usato più frequentemente e per periodi prolungati se necessario, diminuendo ad 1 volta al giorno.

GX Assist è una combinazione di oli essenziali CPTG (Grado di purezza certificato e testato) e acido caprilico. Contiene una miscela brevettata di oli essenziali CPTG (Grado di purezza certificato e testato) di Origano, Melaleuca, Limone, Lemongrass, Menta piperita e Timo quale contributo al benessere del corpo e alla digestione. Formulato per essere usato per 10 giorni, seguito da 20 giorni di PB Assist™+.

 

Lifelong Vitality Pack™ (Vegano)

Consente di fare un primo passo verso una vita all’insegna della vitalità e del benessere in modo pratico, conveniente e completamente adatto ai vegani!

Alpha CRS+ combina livelli elevati di estratti vegetali naturali per l’utilizzo quotidiano con vEO Mega e Microplex VMz per promuovere la vitalità e il benessere a lungo termine.

Vegan Microplex VMz sono nutrienti alimentari di vitamine e i minerali biodisponibili. La formula include una miscela equilibrata di vitamine A, C ed E e del complesso vitaminico B. Contiene inoltre minerali chelati tra cui calcio, magnesio e zinco, racchiuso in capsule vegetali prive di laurilsolfato di sodio.

vEO Mega è una formula rivoluzionaria con carotenoidi e a oli naturali omega 3 di derivazione vegetale. Fornisce una gamma completa di carotenoidi e vitamina E e D, e contiene inoltre gli oli essenziali di Chiodi di garofano, Incenso, Timo, Cumino, Arancio dolce, Menta piperita, Zenzero, Carvi e Camomilla tedesca.

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top